NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI




09/02/2012 da redazione
Dagli Usa una svolta per i diritti gay
 
obama
Con il sì anche da parte dello Stato di Washington ai matrimoni gay gli Usa dellŽera Obama si dimostrano leader a livello internazionale per i diritti dei gay. EŽ invece sconfortante constatare come invece lŽItalia abbia ormai il primato europeo nel proibirli.
 
Per il Gay Center la spinta che viene dagli Stati Uniti non può essere sottaciuta in un paese come il nostro. Ci sarà pure un certo imbarazzo per la politica a rappresentarsi come quelli che vietano sul nascere ogni dibattito a favore delle unioni civili o dei matrimoni gay? Intanto gioiamo ancora una volta per gli Stati Uniti da dove in poche ore, dopo il recente sì di New York giungono notizie favorevoli ai matrimoni gay dalla California e dallo Stato di Washington.
 

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube