NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI



17/02/2012 da redazione
Se la Rai vuole fare provocazioni affidi la conduzione a Belen
 
belen
“Da Gianni Morandi è venuta una tiepida e goffa riparazione alla macchietta dei ‘Soliti Idioti’. Se il Festival di Sanremo è palcoscenico del costume italiano quello che resterà nell´opinione pubblica, ahinoi, è sicuramente la presa in giro delle coppie gay e dei matrimoni gay".
Così il portavoce del Gay Center, Fabrizio Marrazzo ha commentato le ´scuse´ di Gianni Morandi alla comunità lesbica, gay e trans per il siparietto dei ´Soliti Idioti´.
 
"Se si vuole essere provocatori - ha spiegato Fabrizio Marrazzo - allora sicuramente è molto più azzeccata la provocazione di Belen che un Morandi stile ‘Soliti Idioti’. Se la Rai vuole fare provocazione allora dovrebbe pensarci su e l´anno prossimo affidare a Belen la conduzione del Festival”.
 
E da Gianni Morandi è arrivata una replica indiretta. "Terzo festival? Chi lo sa, a me piace, ma è anche ora di cambiare faccia". E´ arrivato il momento del passaggio di testimone con Belen come ha chiesto il Gay Center?
 
 
 
 

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube