NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI



22/02/2012 da FMC
Ciao Riccardo Peloso, tra i padri del movimento gay
 
riccardo peloso
È scomparso il 21 febbraio, allŽetà di 68 anni, il critico dŽarte Riccardo Peloso. Il corpo è stato ritrovato nel letto della sua casa di via degli zingari a Roma da alcuni amici insospettiti dal fatto che per lŽintera giornata di ieri lŽuomo era stato irrintracciabile.
 
Nato a Trani nel luglio del 1943, Peloso si era trasferito a Roma giovanissimo. Noto attivista per i diritti civili degli omosessuali,con lo scrittore Massimo Consoli e il poeta Dario Bellezza aveva partecipato alla nascita del movimento gay nella capitale dove, nel 1970, aveva aperto il "Superstar", ricordato come il primo locale gay romano.
 
Appassionato di arte e letteratura, nel 1979 con Nanda Pivano organizzò la prima e unica rassegna in Italia di "Gay Poetry". AllŽhappening, tenutosi sulla spiaggia di Castel Porziano parteciparono poeti beat del calibro di Allen Ginsberg, Gregory Corso, William Burroughs e John Giorno.
 
Tra gli anni Ottanta e oggi ha preso parte anche a numerose produzioni nellŽambito della fiction tv e del cinema. Nel 2007, alla morte del sodale e amico fraterno Consoli, è stato tra i promotori dellŽAssociazione Fondazione Luciano Massimo Consoli, gruppo in difesa della memoria e del patrimonio dŽarchivio della comunità gay italiana.
 
I funerali di Riccardo Peloso così come la tumulazione si terranno nei prossimi giorni a Trani su sua espressa richiesta testamentaria.
 
#graziericcardo
 

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube