NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI



27/06/2011 da redazione
Matrimonio gay: Frattini cenerentola rispetto a Clinton e colleghi europei
 
frattini clinton
Il Gay Center risponde a Franco Frattini secondo il quale “il riconoscimento dei matrimoni gay snaturerebbe la Costituzione". Per Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center, invece "la attuerebbe perché oggi la Costituzione è snaturata proprio perché non a tutti i cittadini sono dati i diritti di uguaglianza come detta la nostra carta fondamentale. Sarebbe però interessante sapere a quali diritti individuali fa riferimento il Ministro degli Esteri parlando di un loro ampliamento. Ad oggi sul piano dei diritti soggettivi dei gay non c´è nulla nell´ordinamento italiano, tanto che se dovessimo immaginare una conferenza internazionale di governi su questa materia l´Italia sarebbe da non considerarsi nemmeno tra i paesi ospiti. Un imbarazzo che, capiamo, porta Frattini a restare molto vago, lasciando l´iniziativa su questo tema ad altri, come il suo omologo Usa, il segretario di Stato Hillary Clinton, sta portando avanti un impegno straordinario per i diritti dei gay intesi come diritti umani, coinvolgendo anche l´Ambasciata Usa a Roma, come avvenuto anche per il supporto a Gay Help Line ed Europride”.
 

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube