NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI




17/06/2011 da redazione
Gay Center: il sindaco di Sulmona si dimetta, le sue sono affermazioni indecenti
 
sindaco sulmona
´´Chi ricopre incarichi pubblici in un Paese democratico non può incitare all´odio in modo così indecente. Il sindaco di Sulmona Fabio Federico deve dimettersi perché non può insultare lesbiche, gay e trans che sono cittadine e cittadini come tutti gli altri”.
 
Così Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center ha commentato le dichiarazioni del sindaco di Sulmona che ha parlato dei gay come ´un´aberrazione genetica´.
 
“I cittadini di Sulmona – ha aggiunto Marrazzo - città bellissima e straordinaria non meritano un primo cittadino come Federico, campione dell´omofobia, che con affermazioni stupide getta fango su un´intera comunità che ha dimostrato, al contrario, di credere nei diritti di tutti. Qualche anno fa, infatti, abbiamo stretto una collaborazione con l´azienda Pelino, celebre in tutto il mondo per i suoi ottimi confetti nuziali, che ha ci ha regalato confetti per celebrare matrimoni gay simbolici in piazza e ha regalato le bomboniere a una coppia gay che si sposava in Spagna. Un esempio di come la società sia più avanti di una politica incapace di cogliere i bisogni degli italiani”.
 

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube