NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI




16/01/2014 da redazione
Sochi 2014: Azzurri si dissocino da Pescante
 
Sochi2014
Gli atleti italiani che saranno impegnati a Sochi dovrebbero dissociarsi dalle dichiarazioni di Mario Pescante.
 
Pescante offende non solo il rispetto dei diritti dei gay ma anche cio´ che lo sport puo´ rappresentare nel rispetto dei diritti civili e umani´´. Fabrizio Marrazzo, portavoce di Gay Center, commenta cosi´ le critiche espresse dal membro italiano del Cio agli Usa, rei secondo lui di strumentalizzare le Olimpiadi invernali in programma fra meno di un mese in Russia. 

´´E´ assurdo che un paese cosi´ invii in Russia quattro lesbiche solo per dimostrare che in quel Paese i diritti dei gay sono calpestati. Lo facciano in altre occasioni´´, le parole di Pescante. 

"´Forse -dice Marrazzo in una nota- vorrebbe che a Sochi non si esprimesse in modo simbolico e democratico il dissenso verso l´aberrante legge anti gay di Putin come per esempio ha deciso di fare il Presidente Usa Obama. Invece Pescante attacca Obama e difende Putin. Roba da matti´´
 

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube