NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI




05/06/2014 da Ivan Scalfarotto
Laboratorio Rainbow: il messaggio di Ivan Scalfarotto per il progetto
 
scalfarotto
A nome mio personale e del Governo, invio i saluti più calorosi all’evento conclusivo del Laboratorio RAINBOW.
 
Sono molto rammaricato che una febbre improvvisa mi impedisca stamane di essere con voi. Molto volentieri avrei partecipato all’individuazione dell’elaborato meritevole del premio 2014.
 
Desidero ugualmente sottolineare che – nella lotta alla discriminazione, come in nessun altro ambito – è valido il motto di
Pierre De Coubertin per cui ‘l’importante è partecipare’.
 
Una società migliore e un tessuto civico aperto alla ricchezza della diversità - e consapevole di quanto ogni individuo sia prezioso - si
costruiscono prima di tutto a scuola.
 
Per questo stimolare studentesse e studenti a cimentarsi con i temi dello sviluppo della propria personalità, della sessualità, dell’omofobia e dell’autentica ricerca dell’identità personale è di cruciale importanza.
 
D’altronde, l’art. 3 della nostra bellissima Costituzione vieta discriminazioni basate sulla condizione personale. Sicché anche
istituzioni, docenti e famiglie, a loro volta, sono chiamati alla grande responsabilità di contribuire al cambiamento culturale che la battaglia serrata all’intolleranza comporta.
 
E’ a scuola che devono essere tempestivamente individuati i sintomi della derisione e dell’emarginazione; è a scuola che tutte e tutti devono poter andare con gioia a mostrare propri talenti, sforzi e ambizioni; è a scuola che si costruisce un futuro libero da arcaismi e pregiudizi.
 
Su questa pista, chi partecipa ha - davvero - già vinto.
 
Torno pertanto a salutarvi con tutto il cuore e ad augurare ogni successo all’iniziativa di oggi.
 
Ivan Scalfarotto
 

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube