NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI




29/01/2015 da redazione
Breve guida al Registro delle Unioni Civili
 
Roma Unioni Civili
Breve guida al Registro delle Unioni Civili
 
 
Roma ha approvato il Registro delle Unioni Civili. Il provvedimento è passato con 32 voti favorevoli e 10 contrari
 
Ma che cosŽè il Registro delle Unioni Civili?
 
 
Come funziona? - LŽiscrizione al Registro delle unioni civili avviene attraverso la presentazione della domanda da parte dei soggetti interessati. LŽunione civile è "il rapporto di reciproca assistenza morale e materiale tra due persone maggiorenni, dello stesso sesso o di diverso sesso, che non siano legate tra loro da vincoli giuridici".
 
Il Registro sarà unico per tutti i Municipi di Roma Capitale.
 
Nello stesso registro saranno inseriti gli attestati dei matrimoni gay contratti allŽestero.
 
Chi può accedervi?  Possono iscriversi al Registro "i soggetti italiani, altri comunitari o stranieri, maggiorenni e conviventi di sesso diverso o dello stesso sesso, di cui almeno uno residente nel Comune di Roma Capitale, che non facciano parte di altra Unione Civile e che non siano coniugati con soggetti terzi".
 
Sarà inoltre possibile organizzare cerimonie di iscrizione al registro: Roma Capitale mette a disposizione i locali abitualmente adibiti alla celebrazione dei matrimoni (come ad esempio la Sala Rossa).
 
Quali diritti?  LŽiscrizione al Registro delle Unioni Civili comporterà lŽacquisizione degli stessi diritti delle coppie sposate, per quanto riguarda i servizi di competenza comunale. Sarà perciò possibile godere di riduzioni fiscali e accedere alle graduatorie delle case popolari, nonché iscrivere i figli agli asili nido. Tra gli emendamenti approvati ieri cŽè anche quello riguardante lŽaccesso alle informazioni sullo stato di salute del partner.
 
La cancellazione dal Registro avviene attraverso la richiesta di uno o di entrambi i soggetti.  In caso di decesso di uno dei due soggetti, lŽunione si considera sciolta.
 

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube