NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI



23/02/2015 da redazione
Due spettacoli teatrali da non perdere!
 
Dal 20 febbraio al 1 marzo - VUCCIRIA TEATRO
dal martedì al sabato ore 21:30 - domenica ore 18

Battuage

Battuage racconta la storia di un luogo popolato da zombie notturni alla ricerca di sesso. Eterosessuali, transessuali, omosessuali, gigolò, puttane, scambisti. EŽ questo il popolo del "luogo-non-luogo" che ci viene raccontato attraverso gli occhi di Salvatore. Ma Salvatore, non è una vittima. Ha scelto di giocare a questo gioco.

Vucciria Teatro, neo-nata compagnia teatrale che opera tra la Sicilia e Roma, esordisce con lo spettacolo Io, mai niente con nessuno avevo fatto di Anastasi, vincendo il Roma fringe Festival 2013 come miglir spettacolo, miglior drammaturgia e miglior attore.A luglio 2014 rappresenta lŽItalia al San Diego Fringe Festival aggiudicandosi il Best Show 2014, il più alto riconoscimento.


Dal 5 allŽ8 marzo - NAPOLI EST TEATRO
dal giovedì al sabato ore 21:30 - domenica ore 18

12 Baci sulla bocca

Napoli, anni Ž70.

La provincia soffocante e a volte disorientante napoletana. Il conflitto politico e sociale che divide il paese sembra lontano da queste terre. In questo ambito nasce "12 baci sulla bocca" che racconta lŽincontro-scontro tra Emilio, lavapiatti dai modi e dal linguaggio diretto da Massimo, fratello "ripulito" del proprietario di un ristorante. Massimo si sta per sposare con lŽunca donna che ha avuto nella sua vita; è a quel punto della vita in cui o ti lasci o ti sposi, Massimo si sposa.

Emilio è giovane ed è "ricchione", perchè era lŽunico termine usato a Napoli per identificare un omosessuale. Emilio riesce a scardinare lŽomosessualità assopita malamente da Massimo.

I loro incontri sono violenti al limite dello scontro fisico. I due ragazzi si nascondono, ma quel rapporto così controverso, rappresenta forse, lŽunico momento di vero sentimento nella loro vita.

Il loro è un ambiente in cui non è permessa alcuna diversità, vigono leggi sociali di branco che non permettono nulla al di fuori di una prassi consolidata. Ma gli occhi di Antonio, fratello di Massimo, lo guardano dentro, sanno molto di più di quel fratello di quanto lui pensi. In quellŽambiente i problemi si risolvono in maniera spicciola ed uno come Massimo, non può certamente essere un "ricchione" di paese.

12 mesi che iniziano con la strage di piazza della Loggia e terminano con la tragica morte di Pier Paolo Pasolini.


Tutte le informazioni e prenotazioni presso:
Teatro dellŽOrologio
via dei Filippini 17/a
tel. 06 6875550
mail promozione@teatroorolgio.com
 
Scarica   

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube