NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI



05/06/2015 da redazione
Gay Center e Regione Lazio premiano le scuole contro l'omofobia. Primo l'Istituto per Sordi Magarotto di Roma
 
Laboratorio Rainbow
Il Gay Center con la Regione Lazio è entrato nelle scuole a parlare di lotta allŽomofobia e al bullismo. Lo ha fatto con il linguaggio dei video che oltre 800 studenti in 40 scuole hanno realizzato e sono visibili on line allŽindirizzo https://www.facebook.com/laboratoriorainbow.

Ed oggi al teatro San Raffaele alla presenza di 600 studenti sono stati premiati:

1° CLASSIFICATO:  il  Magarotto con il video: Sing a Rainbow - Istituto per Sordi (Roma)  https://vimeo.com/album/3353079/video/127516139

2° CLASSIFICATO: Eterofobia - Albeghiero (Formia)  https://vimeo.com/album/3353079/video/127802688

3° CLASSIFICATO: We Just Love - Rossellini (Roma)  https://vimeo.com/127473214

Come migliore animazione il video dellŽArmellini (Roma): HERE & NOW https://vimeo.com/album/3353079/video/127757858

Dal Municipio 12, la scuola Media Margherita Hack di Roma per lŽimpegno 

Il Liceo Scientifico di Ceccano (Frosinone) è stato premiato per il coraggio di fare coming out

Ospite particolare dellŽevento di premiazione il padre del giovane Andrea Spezzacatena, morto suicida due anni fa a Roma, che frequentava il Liceo Cavour. Il padre Tiziano ha premiato il video "No Discrimination" del Liceo Classico di Latina  https://vimeo.com/album/3353079/video/125155213 motivando la sua scelta con una forte dichiarazione "se i compagni di scuola di mio figlio avessero mostrato solidarietà come voi avete manifestato nel vostro video, forse mio figlio si sarebbe salvato"

Agli studenti oggi è arrivato anche il video di saluto della cantante Noemi https://vimeo.com/129835291

Dalla ricerca effettuata su un campione di oltre 1000 studenti del Lazio dalle scuole medie alle scuole superiori è emerso che: 

essere gay è sbagliato: per il 56% degli istituti professionali, per il 54% degli istituti tecnici, per il 24% dei licei e per lŽ83% delle scuole medie.

Nella scuola lesbiche e gay sono offesi per il 66% degli studenti delle scuole medie, il 52% degli studenti dei Licei, il 50% degli studenti degli Istituti Tecnici, il 61% degli studenti degli Istituti Professionale.

Nella scuola le persone apertamente omosessuali subiscono provocazioni e/o bullismo per il 43% degli studenti delle scuole medie.

Darebbe fastidio condividere una stanza con una persona omosessuale durante la gita o unŽattività di gruppo per il 38% degli studenti delle scuole medie e il 38% degli studenti degli Istituti Tecnici.

Il 65% dei ragazzi intervistati pensa che lŽomosessualità non sia accettata nella nostra società, lŽ80% ritiene che le persone transessuali non siano accettate nella nostra società.
 

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube