NEWSLETTER  
 
ARCHIVIO NEWS


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI




08/11/2015 da redazione
A Roma rischia di tornare l'allarme sicurezza per le persone lesbiche, gay e trans
 
«Oggi un uomo di 49 anni tedesco, sgozzato nella sua casa a San Lorenzo, forse da qualcuno che conosceva. A pochi mesi dall’ omicidio del parrucchiere del mondo del cinema Mario Pegoretti a Pineta Sacchetti, del nostro volontario Daniele Fulli ucciso alla Magliana e gli episodi di violenza che ci vengono segnalati quotidianamente alla linea antiomofobia Gay Help Line: a Roma rischia di tornare l’allarme sicurezza per le persone lesbiche, gay e trans. C’è un clima generale di intimidazione, anche politica, da parte di gruppi estremisti che lanciano messaggi tappezzando la città di manifesti contro i gay». 

Lo dichiara in una nota il portavoce di Gay Center, Fabrizio Marrazzo.

 

Torna a ARCHIVIO NEWS
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube