NEWSLETTER  
 
MULTIMEDIA


CHI SIAMO


ARCHIVIO


ATTIVITÀ


ASSOCIAZIONI


MULTIMEDIA


COLLABORA


CONTATTI




02/04/2012 da redazione
Daniel Zamudio: il ricordo della comunità lgbt all'Ambasciata del Cile a Roma
 
Una via o una piazza di Roma intitolata a Daniel Zamudio, il giovane cileno torturato e ucciso perché gay, nei giorni scorsi, da un gruppo di neonazisti in Cile. I manifestanti hanno deposto fiori in memoria di Daniel davanti all’Ambasciata e una delegazione composta da Fabrizio Marrazzo (portavoce Gay Center) e Roberto Stocco (Presidente Arcigay Roma) è stata ricevuta in Ambasciata dalla Console Karina Concha.
 
 



 

Torna a MULTIMEDIA
 
WebMaster: Daniele Sorrentino
Facebook Twitter YouTube